Benvenuto in Puglia

 

Ottocento chilometri di costa, dal promontorio del Gargano alla penisola salentina, dalle alte scogliere a strapiombo di S. Andrea a quelle aspre di Porto Selvaggio, dalle spiagge di sabbia bianca di Gallipoli a quella dorata di Vieste.

E ancora i trulli e le masserie, le grotte di Castellana, le cattedrali e le fortificazioni dell'entroterra, i campi del Tavoliere e la Murgia....

Questa è la Puglia, regione peninsulare con oltre 4 milioni di abitanti, distribuiti in 256 comuni e delimitata da 800 km di costa.

Quella della regione è una storia di transiti, invasioni e conquiste, scambi, dialoghi tra civiltà culture e fedi.

Furono le locali popolazioni degli Japigi, e dei Messapi poi, ad incontrare per primi il mondo greco, sull'arco della costa ionica, da Metaponto a Gallipoli. Fu poi la volta delle legioni romane che, avanzando sul tracciato di strade, divenute poi Appia ed Egnatia, arrivarono a Brindisi, porto d'imbarco  per la conquista del Mare Nostrum. Da lì in poi un vortice di dominazioni: le insegne di Bisanzio hanno lasciato la lunga traccia ortodossa, che i normanni hanno contrastato, seguiti dagli svevi, dagli angioini, dagli aragonesi, dai borboni.

Ciascuno ha lasciato le proprie impronte sull'urbanistica, sull'architettura, sull'arte e persino sui diversi dialetti, dal Griko, antica parlata del sud est del Salento, alle locuzioni di origine francese e spagnola.

Se vuoi conoscere e scoprire tutto ciò che ha a che fare con la storia e le nostre origini, la Puglia è la tua terra!